Come configurare il traffic shaping con Wondershaper

Wondershaper e' uno strumento da riga da comando che viene utilizzato per configurare il traffic shaping. Sono diponibili i pacchetti precompilati per tutte le distribuzioni, ragion per cui l'installazione non richiedera' alcuno sforzo. Se state utilizzando Debian GNU/Linux oppure Ubuntu potrete installarlo digitando da terminale (come utente root):

apt-get install wondershaper

Chi volesse scaricare il sorgente potra' farlo direttamente dal sito ufficale:

http://lartc.org/wondershaper/

Questa e' la sintassi da usare per gestire il packet shaping:

wondershaper [interfaccia] [downstream] [upstream]

Gli argomenti "downstream" e "upstream" si riferiscono al flusso di dati che 'scorre' dal gateway all'interfaccia di rete, quindi per downstream si intende la banda che va dall'interfaccia verso il gateway.... in parole povere corrisponde all'upload. I valori sono espressi in kilobit al secondo (dividendo per 8 avremmo il risultato il kb/s). Ecco un esempio per limitare il traffico dell'interfaccia 'eth2' in download a 2Mbit (256Kb/sec) ed in upload a 512Kbit (64kb/sec):

wondershaper eth2 512 2048

Per eliminare il filtro e ritornare alla situazione originale eseguite:

wondershaper clear eth2